giovedì 18 settembre 2008

il polpettone bugiardo...

a grande richiesta di Chicco stasera ho rifatto il mitico polpettone della mia mamma, che ho ribattezzato "bugiardo" xchè mio marito dice che non lo si può chiamare polpettone, al massimo è un arrotolato.
Ma siccome a casa mia si è sempre chiamato polpettone, io continuerò a chiamarlo così e lui a migugnare...

è semplicissimo da fare e la truppa lo slappa in un attimo!

- bollite 4 uova

- scottate 700gr di spinaci, poi fate asciugare in antiaderente con una noce di burro, sale e pepe. fate raffreddare e spolverizzate con parmigiano reggiano

- stendete un rotolo di pasta sfoglia e adagiate a strati gli spinaci, fette di prosciutto cotto, fette di fontina

- mettete in "fila indiana" le uova sode e ad entrambi i lati mettete una fila di wurstel

- accanto ai wurstel mettete a piacere una fila di acciughe

- piegate a portafoglio la sfoglia sopra le uova, mettendo tra i due lembi un pò di uovo sbattuto

- ripiegate i lati corti in modo da sigillare bene la sfoglia

- spennellate il polpettone con l'uovo sbattuto, io talvolta metto sopra del sesamo

- cuocete in forno a 180° per 20'

... buon appetito!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

...GRANDIOSO.....grazie grazie...
Paola

Annalisa ha detto...

Mi semrba davvero ottimo, grazie x l'idea che metterò in pratica alla prima occasione, ma...nemmeno io azzarderei a chiamarlo polpettone, ma 'polpettone buguardo' mi paice molto!
Ciao